Coronavirus, sindrome cinese: a Malpensa è corsa alle mascherine

La farmacia dell’aeroporto ha “bruciato” cinquantamila dispositivi di protezione in pochi giorni